Trasferta a Nettuno

Ancora una volta, Priverno è presente con i figuranti delle antiche Maestranze Rinascimentali della città: Sindaco, Ufficiali, Notaio e Nobildonne, a Nettuno in occasione della Rievocazione religiosa dell’Approdo della Madonna Delle Grazie sulle spiagge nettunesi.

Si sono susseguiti quadri storici differenti che esaltano gli aspetti identitari delle diverse città rievocative del Lazio (Anagni, Anzio, Nettuno, Priverno, Norma, Roccantica, Subiaco, ecc.) nelle affollatissime strade della città marina. Il corteo storico veniva anticipato dal rullo incessante dei tamburi e dagli squilli di chiarine, dei gruppi storici di sbandieratori e tamburi provenienti da diverse città italiane.

Il Presidente dell’Associazione Palio, Valentina De Angelis, a nome dell’Associazione Palio del Tributo, ringrazia per l’accoglienza il Presidente Gianfranco Rabini e lo staff dell’Associazione Stella del Mare.

Un ringraziamento va ai figuranti privernati che con entusiasmo si rendono costantemente disponibili alle diverse iniziative e trasferte del Palio per promuovere e far conoscere la nostra città.

Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari (FIDAPA)

Altri scatti dell’appuntamento del 13/04/24 con FIDAPA Sezione Latina e Sermoneta Bassiano (presieduta dalla Dott.ssa Romelia Avvisati), insieme ad altre quattro città rievocative dei Lepini (Carpineto, Cori, Norma e Sermoneta), per la presentazione delle nostre Rievocazioni dei Lepini in occasione della cerimonia delle Candele di FIDAPA, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini. Il relatore, Presidente Quirino Briganti, ha relazionato sugli aspetti identitari storici e/o religiosi cui si sono ispirate le cinque Rievocazioni dei Lepini.